Alberto Sordi

di Alberto Anile

ALBERTO SORDI

di Alberto Anile

Prefazione di Carlo Verdone

Introduzione di Felice Laudadio

euro 30,00

Isbn 979 12 80023 01

Pagine 304, illustrato, cartonato

Coedizione Centro Sperimentale di Cinematografia / Edizioni Sabinae

USCITA MARZO 2020

Per prenotazioni e info: ordini@edizionisabinae.com

 

Cosa ci faceva a Milano a sedici anni? Cosa disse a Laurel & Hardy l’unica volta che li incontrò? Cosa fece davvero durante la guerra? Perché con Totò girò solo un film? Come doveva morire Nando Moriconi? Perché Fellini tagliò il suo cameo da Roma? Cosa c’era dietro il grido di Nanni Moretti in Ecce bombo? Che personaggio doveva interpretare nel film su Gladio? E, soprattutto, perché Alberto Sordi è uno dei nostri più grandi autori di cinema? Una biografia per tappe che è anche la riconsiderazione di un genio, delle sue bugie e delle sue verità. Con documenti inediti e immagini mai viste.

Alberto Anile è giornalista, critico e storico del cinema. Fra i suoi libri più recenti, Orson Welles in Italia (Il Castoro, 2006, tradotto in Usa da Indiana University Press nel 2013), Operazione Gattopardo. Come Visconti trasformò un romanzo di “destra” in un successo di “sinistra” (con Maria Gabriella Giannice, Feltrinelli, 2014), Totalmente Totò. Vita e opere di un comico assoluto (Cineteca di Bologna, 2017), Dizionario del cinema immaginario. I film che esistono solo dentro i film (Lindau, 2019). Per le edizioni del Centro Sperimentale di Cinematografia ha curato L’«Otello» senz’acca. Orson Welles nel Fondo Oberdan Troiani (2015), Guardie e ladri (2018) e Sordi segreto. Riflessioni, scoperte, materiali dall’archivio personale dell’attore (numero monografico di «Bianco e Nero», n. 592, settembre-dicembre 2018). 

img_4458

 

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*